Intossicati dal cloro al parco acquatico: 18 bambini in ospedale

E' successo domenica al parco rezzatese "Spiagga 91". I bambini, di età compresa tra i 3 e i 14 anni, sono stati trasferiti al Civile e alla Poliambulanza

Foto d'archivio

REZZATO. Intossicazione da eccesso di cloro per una ventina di bambini, tra i 3 e i 14 anni, nel parco con piscine “Spiagga 91”.

Domenica pomeriggio, attorno alle 17, sul posto sono intervenute diverse ambulanze: per diciotto bambini - che a causa del cloro hanno accusato difficoltà respiratorie - è stato necessario il trasporto in ospedale (sette alla Poliambulanza e undici al Civile). Nessuno di loro è grave.

Al parco acquatico sono poi intervenuti per accertamenti anche i carabinieri e i vigili del fuoco di Brescia. In serata sembra si sia proceduto al sequestro amministrativo della piscina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento