Ragazzini lanciano sassi dalla scalinata: colpita un'auto di passaggio

Paura per un automobilista bresciano che stava viaggiando lungo via De Gasperi a Rezzato. Un sasso ha colpito in pieno il finestrino posto sul lato del conducente. L'uomo, per fortuna, è riuscito a non perdere il controllo dell'auto.

Foto d'archivio

Un gioco folle e stupido, che in passato ha fatto diverse vittime e ora sembra essere tornato di moda tra i ragazzini. Sembra affacciarsi nuovamente quello che per anni è stato l'incubo di molti automobilisti: il lancio di sassi e pietre sulle auto in corsa.

L'ultimo inquietante episodio è avvenuto nella serata di martedì a Rezzato. Vittima un ragazzo del posto che viaggiava lungo via De Gasperi. All'altezza della scalinata che conduce in via San Gaetano sul finestrino, lato guidatore, della sua auto è piombato un sasso. Il giovane automobilista, nonostante il grosso spavento, è riuscito a non farsi prendere dal panico. Ha faticato parecchio, ma con un'encomiabile lucidità non ha perso il controllo della sua auto, evitando così conseguenze drammatiche. Per fortuna il finestrino era alzato: in caso contrario il sasso avrebbe pure colpito l’uomo al volante.

Non solo: dopo aver accostato la sua auto a lato della strada, ha inseguito il gruppetto di ragazzini, che però si sono dileguati. Pochi minuti dopo è scattata la segnalazione sul gruppo Facebook del paese, per avvisare del pericolo gli altri cittadini, e poi anche quella alle forze dell’ordine. "Poteva andare peggio", ha concluso il giovane.

E non sarebbe un episodio isolato. Tra i commenti al post quello di una mamma, la cui figlia adolescente sarebbe addirittura stata colpita in testa, per fortuna senza conseguenze, da un sasso lanciato dalle stessa scalinata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Mia figlia  con 2 sue amiche dieci giorni fa stava facendo una camminata in via S. Gaetano all’altezza delle scalette, quando ha visto un gruppo di ragazzini e tutto ad un tratto gli hanno tirato un sasso e l’hanno presa in testa. Nel vedere che mia figlia si è arrabbiata e si è messa a correre verso di loro sono scappati in bicicletta”, scrive la donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento