rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Cronaca Rezzato / Via IV Novembre

Non vuol pagare la spesa, prende al collo il negoziante: arrestato

A dare l'allarme una donna che ha assistito casualmente alla scena

È entrato nel minimarket, ha preso tutto ciò che gli serviva e si è avviato verso l'uscita. Un giovane di 20 anni dopo essere stato fermato dal negoziante bengalese lo ha aggredito violentemente, prendendolo al collo e rubandogli il telefono. Purtroppo per lui, la scena non è passata inosservata, e poco dopo è stato arrestato. È successo nel tardo pomeriggio di venerdì. 

La vicenda arriva da Rezzato, in via IV Novembre, dove si trova il negozio di alimentari di un commerciante bengalese. Qui si è recato il 20enne, di origini slave, spalleggiato da tre amici. Dopo aver preso la merce che voleva, ha tentato di uscire dal minimarket, ma il titolare lo ha fermato. Afferrandolo al collo, lo ha minacciato di non avvisare la polizia, dopodiché gli ha rubato il telefono cellulare, per essere certo che non chiamasse aiuto. Tutta la scena è stata vista dall'addetta di un'impresa di pulizie che lavora nella banca situata proprio di fronte al negozio, che ha prontamente chiamato la Locale.  

Gli agenti sono giunti sul posto a bordo di due pattuglie. Il 20enne si trovava ancora nei dintorni del negozio, ed è stato subito arrestato: trasferito in carcere, è in attesa della convalida dell'arresto. Guai anche per i suoi tre amici minorenni che hanno assistito alla rapina e all'aggressione, che sono stati segnalati alla Procura dei minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non vuol pagare la spesa, prende al collo il negoziante: arrestato

BresciaToday è in caricamento