Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Rezzato

Ladre senza cuore: anziano malato di Alzheimer rapinato fuori casa

Si cercano due giovani ladre: sono quelle che hanno derubato un anziano di 84 anni malato di Alzheimer, appena fuori casa

Ladre senza scrupoli a Virle, frazione di Rezzato: due giovani donne di probabile etnia rom hanno derubato un anziano di 84 anni che era appena uscito di casa, tra l'altro affetto da Alzheimer. Era una delle poche passeggiate che l'uomo si può concedere, vista la malattia: si era allontanato un attimo solo per vedere da vicino i manifesti del 25 Aprile. Ma sono bastati pochi attimi, purtroppo, per derubarlo.

Lo scrive Bresciaoggi: la vittima non aveva soldi in tasca, fanno sapere i familiari, ma in quel portafoglio c'erano inevitabilmente i suoi documenti, e l'esenzione dal pagamento del ticket per alcuni farmaci. Proprio per questo la famiglia ha lanciato un appello su Facebook, nella speranza che qualcuno possa ritrovarlo, e salvare appunto almeno i documenti.

La cronaca dell'accaduto

Tutto è successo in pieno giorno, e in pochi minuti. Erano circa le 9 del mattino quando l'anziano è stato avvicinato e accerchiato. Le due donne si sono mosse rapidamente, sfilandogli il portafoglio dalla tasca senza che il povero derubato potesse in qualche modo reagire.

I familiari, che tenevano d'occhio il nonno seppure a distanza, pare abbiano assistito alla scena da lontano. Ma una volta avvicinati al luogo del “delitto”, le due donne erano già lontane. Dell'accaduto sono state informate le forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladre senza cuore: anziano malato di Alzheimer rapinato fuori casa

BresciaToday è in caricamento