Prostituta aggredita con una pistola a Rezzato

Due uomini hanno sequestrato una prostituta per poi, sotto la minaccia di una pistola, derubarla e malmenarla

Nella  notte di ieri, verso l'una, un Volante Carmine è stata fermata a Rezzato via Mazzini da una donna rumena del 1993, che ha raccontato di essere appena stata rapinata. La straniera, salita in macchina di un cliente occasionale, è stata aggredita e schiaffeggiata dall'uomo, che ha cercato anche di rubarle la borsetta.

Tentata una prima resistenza, è riuscita a fuggire dall’auto quando dal sedile posteriore, è uscito un secondo uomo armato di pistola. In fuga, ha incontrato la Volante ed è stata soccorsa dagli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento