Cronaca

Si sente male e accosta nell'area di servizio: lo trovano morto dopo ore

La tragedia giovedì sull'autostrada A4: un giovane di circa 30 anni è stato trovato senza vita alla stazione di servizio San Giacomo Nord

Foto d'archivio

Aveva meno di 30 anni il ragazzo che giovedì sera, verso mezzanotte, è stato trovato senza vita alla stazione di servizio San Giacomo Nord, in territorio di Rezzato, sull'autostrada A4 in direzione Brescia. E' stato un camionista a dare l'allarme per primo, preoccupato dopo aver visto la macchina ferma per diverse ore senza che nessuno fosse sceso.

Accertamenti in corso: disposta l'autopsia

Gli accertamenti dei sanitari hanno purtroppo confermato la tragica ipotesi: il giovane era già morto, probabilmente a causa di un arresto cardiocircolatorio. I rilievi sono stati affidati alla Polizia Stradale di Verona: la salma è stata trasferita al Civile di Brescia, dove sarà sottoposta ad autopsia, come disposto dall'autorità giudiziaria.

Da una prima ricostruzione sembra che il giovane, alla guida di un'Alfa Romeo, si sia infilato nell'area di servizio qualche ora prima della drammatica scoperta. Non si esclude abbia deciso di fermarsi proprio perché cominciava a sentirsi male.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sente male e accosta nell'area di servizio: lo trovano morto dopo ore

BresciaToday è in caricamento