Ritrovato Matteo Filippini, fermato a Vicenza dalla Polizia ferroviaria

Il ragazzo, 18 anni appena compiuti, mancava da casa da lunedì mattina

REZZATO. E’ stato ritrovato Matteo Filippini. Il 18enne mancava da casa da lunedì mattina, una fuga forse dettata - almeno secondo quanto raccontato dalla madre - da una delusione amorosa. E’ stato fermato a Vicenza dalla Polizia ferroviaria. Ha già parlato coi familiari e si trova in buone condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo era rientrato da una serata con gli amici attorno alla mezzanotte di domenica, ma il mattino seguente, quando i genitori hanno aperto la porta della sua camera, di lui non c'era più traccia. Inutili i tentativi di contattarlo telefonicamente: mamma e papà lo hanno chiamato per ore, ma lui non ha mai risposto. Così è scattata la denuncia di allontanamento ai carabinieri e immediate sono partite le ricerche.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Coronavirus in provincia di Brescia: i contagi Comune per Comune

Torna su
BresciaToday è in caricamento