Ritrovato Matteo Filippini, fermato a Vicenza dalla Polizia ferroviaria

Il ragazzo, 18 anni appena compiuti, mancava da casa da lunedì mattina

REZZATO. E’ stato ritrovato Matteo Filippini. Il 18enne mancava da casa da lunedì mattina, una fuga forse dettata - almeno secondo quanto raccontato dalla madre - da una delusione amorosa. E’ stato fermato a Vicenza dalla Polizia ferroviaria. Ha già parlato coi familiari e si trova in buone condizioni.

Il ragazzo era rientrato da una serata con gli amici attorno alla mezzanotte di domenica, ma il mattino seguente, quando i genitori hanno aperto la porta della sua camera, di lui non c'era più traccia. Inutili i tentativi di contattarlo telefonicamente: mamma e papà lo hanno chiamato per ore, ma lui non ha mai risposto. Così è scattata la denuncia di allontanamento ai carabinieri e immediate sono partite le ricerche.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento