Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Rezzato / Via Leonardo da Vinci

Prendono un portabici in strada, sfasciano la vetrina di un negozio: colpo da oltre 3000 euro

Malviventi in azione nella notte tra giovedì e venerdì: uno di loro è stato notato dai carabinieri, ma è riuscito a fuggire

Sale nuovamente la preoccupazione tra i commercianti del Bresciano. Dopo un periodo di breve pausa, la banda che aveva passato al setaccio diverse attività dell'Hinterland è tornata a colpire. Il raid notturno è stato messo a segno, ancora una volta, a Rezzato, nella notte tra giovedì e venerdì. Bersaglio il 'Green Shop' del centro commerciale 'Cristallo' di via Leonardo Da Vinci. 

Il modus operandi è più o meno sempre lo stesso: i malviventi hanno mandato in frantumi la vetrina del negozio, specializzato nella vendita della cannabis terapeutica, poi hanno arraffato merce per un valore superiore a 3000 euro. Un'unica differenza: per infrangere la vetrata non hanno utilizzato un tombino, come accaduto negli altri colpi, ma un portabici in ghisa. 

Uno di loro è pure stato notato da una pattuglia dei carabinieri che stava perlustrando la zona: i militari lo avrebbero visto uscire dal negozio stringendo qualcosa tra le mani, ed è scattato l'inseguimento. Tutto inutile: il malvivente è riuscito a dileguarsi. 

Le indagini saranno piuttosto complicate: i carabinieri non possono infatti fare affidamento sulle immagini del sistema di sorveglianza perchè le telecamere non sono ancora state installate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prendono un portabici in strada, sfasciano la vetrina di un negozio: colpo da oltre 3000 euro

BresciaToday è in caricamento