rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Rezzato

Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Sarebbero una ventina, e di età compresa tra i 12 e i 15 anni: baby gang in azione da quasi un anno in tutto il territorio di Rezzato (e dintorni)

Potrebbero essere fino a una ventina i componenti della baby gang di giovanissimi, tutti minorenni e di età compresa addirittura tra i 12 e i 15 anni, che da parecchi mesi (forse quasi un anno) si sarebbero resi protagonisti di episodi spiacevoli, a dir poco, in tutto il territorio di Rezzato. A capo di questo “sodalizio” ci sarebbero in particolare quattro o cinque ragazzi. Lo scrive il Giornale di Brescia.

E' la Polizia Locale a seguire da vicino la vicenda, impegnata in questi mesi su vari fronti nell'ambito della sicurezza. Quello della baby gang, purtroppo, è uno dei tasti dolenti: i vari componenti della banda sarebbero già stati intercettati e individuati dagli agenti, ma che più di una denuncia o una segnalazione non hanno potuto fare.

Sputi alle vetrine e sassi alle auto

E così, anche a “rotazione” (cioè con il cambio di componenti, vecchi e nuovi) la baby gang ha continuato a imperversare per le vie del paese e oltre (fino a sconfinare nei dintorni). Da quanto si apprende si muovono in gruppo, anzi in “branco”, e quasi sempre in bicicletta e quasi sempre la sera.

Le loro scorribande sono soprattutto a danno di loro coetanei, vittime di bullismo e altro, ma non disdegnano insulti e comportamenti aggressivi anche nei confronti degli adulti. Sono due gli episodi tra i più gravi che gli verrebbero contestati: sputi sulle vetrine dei negozi e il lancio di sassi contro le automobili e i ciclisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

BresciaToday è in caricamento