Sputi, insulti, sassi contro auto e ciclisti: ora il paese ha paura della baby gang

Sarebbero una ventina, e di età compresa tra i 12 e i 15 anni: baby gang in azione da quasi un anno in tutto il territorio di Rezzato (e dintorni)

Potrebbero essere fino a una ventina i componenti della baby gang di giovanissimi, tutti minorenni e di età compresa addirittura tra i 12 e i 15 anni, che da parecchi mesi (forse quasi un anno) si sarebbero resi protagonisti di episodi spiacevoli, a dir poco, in tutto il territorio di Rezzato. A capo di questo “sodalizio” ci sarebbero in particolare quattro o cinque ragazzi. Lo scrive il Giornale di Brescia.

E' la Polizia Locale a seguire da vicino la vicenda, impegnata in questi mesi su vari fronti nell'ambito della sicurezza. Quello della baby gang, purtroppo, è uno dei tasti dolenti: i vari componenti della banda sarebbero già stati intercettati e individuati dagli agenti, ma che più di una denuncia o una segnalazione non hanno potuto fare.

Sputi alle vetrine e sassi alle auto

E così, anche a “rotazione” (cioè con il cambio di componenti, vecchi e nuovi) la baby gang ha continuato a imperversare per le vie del paese e oltre (fino a sconfinare nei dintorni). Da quanto si apprende si muovono in gruppo, anzi in “branco”, e quasi sempre in bicicletta e quasi sempre la sera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le loro scorribande sono soprattutto a danno di loro coetanei, vittime di bullismo e altro, ma non disdegnano insulti e comportamenti aggressivi anche nei confronti degli adulti. Sono due gli episodi tra i più gravi che gli verrebbero contestati: sputi sulle vetrine dei negozi e il lancio di sassi contro le automobili e i ciclisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento