Dipendenti pagati 2 euro l'ora: autolavaggio chiuso dalla polizia

Foto d'archivio

L'autolavaggio di via Mazzini a Rezzato, situato poco dopo Villa Fenaroli viaggiando verso il lago di Garda, è stato posto sotto sequestro dalla Polizia Locale, che lo ha poi messo a disposizione della magistratura, e il titolare è stato denunciato per sfruttamento del lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A seguito di un controllo, avvenuto nella giornata di lunedì, è emerso che l'uomo - un 40enne pakistano - da circa un anno pagava i tre dipendenti 2 euro l'ora, con giornate lavorative di 12 ore. Si tratta di tre richiedenti asilo suoi connazionali, che formalmente erano assunti per poche ore la settimana. Adesso i giudici dovranno valutare se convalidare o meno il provvedimento di chiusura forzata deciso dagli agenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Tentato suicidio a scuola: ragazzina si butta dal balcone

  • Coprifuoco in tutta la Lombardia, ok del governo: dalle 23 stop attività e spostamenti

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento