Rezzato: esce di casa per andare al lavoro, aggredito e rapinato

Aggredito e rapinato alle 6 del mattino, mentre esce di casa per andare al lavoro: succede a Rezzato in Via del Santuario, indagano i Carabinieri. Grande preoccupazione tra gli abitanti del quartiere

Conoscevano bene i suoi orari e le sue abitudini, tanto da averlo aspettato alle 6 del mattino mentre usciva di casa, per andare al lavoro. In Via del Santuario, strada poco trafficata di Rezzato, proprio all’ingresso della sua abitazione: una rapina a colpo sicuro, di cui ancora non si conosce con certezza il bottino.

Attimi di apprensione in tutto il quartiere, per quella che a conti fatti è stata un’aggressione in piena regola. Hanno agito forse in tre, in tempi rapidissimi: l’uomo che esce dalla porta di casa, assalito non appena ha varcato la soglia del suo piccolo giardino.

Ad avvisare i Carabinieri proprio la famiglia del rapinato. In pochi minuti i militari hanno raggiunto la scena del misfatto, per un soffio non sono riusciti ad agguantare i due aggressori, fuggiti a tempo di record.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Covid: 10 morti e 256 positivi, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Oggi conferenza Stato-Regioni: si spera per Brescia zona arancione

Torna su
BresciaToday è in caricamento