menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto esplosivo al bancomat: il boato fa saltare i finestrini delle auto

Un boato nella notte in Via Roma a Remedello: banditi in fuga a mani vuote dopo l'assalto mancato al bancomat della Ubi Banca

Assalto mancato al bancomat della Ubi Banca di Via Roma a Remedello: banditi in fuga a mani vuote, ma ingenti danni alla filiale e pure alle automobili parcheggiate in sosta, a cui sono saltati i finestrini a causa della violenza dell'esplosione. I rapinatori sono entrati in azione intorno alle 4 di martedì mattina, arrivati a bordo di un pick-up.

Assalto mancato con la "marmotta"

Con il volto coperto, hanno tentato di far saltare il distributore di banconote utilizzando la celebre tecnica della "marmotta": un lungo tubo di metallo cavo in cui viene “soffiato” del gas esplosivo. Il tubo viene inserito direttamente nella bocchetta delle banconote, e poi manovrato a distanza. Stavolta è andata male, perché il bancomat ha resistito. Non è andata così bene ai finestrini delle auto parcheggiate.

Sul posto in pochi minuti si sono precipitati i carabinieri, ma i banditi erano già lontani. Al vaglio degli investigatori anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della banca: la banda ha cercato di disattivarle, ma è subito scattato l'allarme. Verranno analizzati anche i varchi stradali dei paesi vicini.

Altro colpo a Desenzano

E' il secondo colpo in pochi mesi al bancomat della Ubi di Remedello: anche il primo, nel maggio scorso, era andato a vuoto. Colpo invece riuscito nella notte tra sabato e domenica a Desenzano del Garda: un commando di professionisti ha fatto saltare con l'esplosivo il bancomat della filiale di Rivoltella della banca Valsabbina. Erano circa le 2.30: alla scena hanno assistito, a distanza, anche alcuni avventori del bar di fianco, che aveva chiuso da circa mezz'ora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento