Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Verolavecchia

Rave Party abusivo a Verolavecchia: sgomberati 200 ragazzi

I partecipanti erano circa 200: le forze dell'ordine hanno perquisito auto e furgoni, identificando ogni singolo ragazzo

E’ terminato alle 13.30 di ieri, domenica 29 agosto, lo sgombero dei ragazzi che la notte precedente si erano trovati per un Rave party a Monticelli d’Oglio, frazione di Verolavecchia. La zona individuata dagli organizzatori era vicina al fiume e i partecipanti erano circa 200, provenienti da tutta la provincia di Brescia e non solo.

Ad avvisare i carabinieri di Verolanuova sono stati alcuni residenti, che hanno udito musica ad alto volume svelando cosi l’evento illegale. Le operazioni delle forze dell’ordine hanno visto la partecipazione di circa una cinquantina di uomini tra carabinieri e agenti della Questura.

Tutto si è svolto nella massima tranquillità e i partecipanti si sono allontanati con i loro veicoli senza opporre resistenza. Le forze dell’ordine hanno perquisito auto, furgoni e camper, identificando ogni singolo partecipante. Inoltre, hanno sequestrato anche i mezzi che trasportavano gli impianti per la diffusione della musica. Per gli organizzatori, presumibilmente residenti della zona, non mancheranno sanzioni amministrative: dovranno rispondere del reato di invasione di terreni e del mancato rispetto della normativa anti Covid. 

"È finito alle 13.30 lo sgombero di circa 150-200 ragazzi, che stanotte si sono trovati nella nostra campagna per un rave party, giovani arrivati sia dai dintorni che da altre province - ha dichiarato il primo cittadino Laura Alghisi -. Un sentito ringraziamento alla Questura, alla Polizia e ai Carabinieri intervenuti". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rave Party abusivo a Verolavecchia: sgomberati 200 ragazzi

BresciaToday è in caricamento