Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Ghedi

Pistola e spray urticante: commando assalta la villa di un imprenditore

Colpo da oltre 10mila euro nella villa della famiglia Bezzi di Ghedi, i proprietari della Scilla Meccanica: i banditi hanno agito in tre, armati, hanno suonato il campanello e si sono fatti aprire

Rapina a mano armata a casa della famiglia Bezzi, gli imprenditori proprietari della Scilla Meccanica di Ghedi: i banditi hanno suonato il campanello e si sono fatti aprire, poi hanno puntato una pistola in faccia a Giovanni Bezzi, il padrone di casa, mentre alle spalle, terrorizzati, c'erano anche la moglie, i due figlie e due nipotine.

Hanno agito in tre, a suon di minacce sono riusciti a farsi consegnare circa 10mila euro in contanti, insomma tutto quello che c'era in casa. L'episodio risale a domenica sera, nella villa dei Bezzi che sta proprio accanto all'azienda di proprietà. I rapinatori si sarebbero allontanati a piedi, e poi fuggiti a bordo di un'auto dove forse li aspettava un quarto complice.

Sull'accaduto indagano i carabinieri: al vaglio degli inquirenti anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza della villa, che avrebbero registrato tutto. Non è dato sapere al momento se i ladri avessero un passamontagna, o se avessero coperto il volto con qualcos'altro. Non si esclude fossero italiani.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola e spray urticante: commando assalta la villa di un imprenditore

BresciaToday è in caricamento