Negoziante cerca di fermare la rapina, il ladro gli rompe una bottiglia in testa

Rapina in Via Milano, sabato sera verso le 19.30: un giovane straniero ha varcato la soglia di un kebab e ha tentato di arraffare i soldi della cassa. Per scappare ha colpito il titolare con una bottiglia

Foto d'archivio

Rapina in Via Milano, sabato sera: erano le 19.30 quando un giovane straniero ha varcato la soglia di un fast food kebab. Ha tentato di arraffare i soldi della cassa, ma è stato immediatamente “avvistato" dal titolare: per tutta risposta, mentre in qualche modo cercava di fermarlo, il malvivente l'ha colpito con una bottiglia in testa. Ed è scappato.

La sua fuga per fortuna è durata davvero poco: il titolare ha subito allertato le forze dell'ordine, sul posto una pattuglia della Questura di Brescia. Il rapinatore è stato rintracciato a poca distanza: pare avesse cercato rifugio nell'appartamento di un amico. Anche il maltolto è stato già riconsegnato al legittimo proprietario.

Per il giovane ladro non sono scattate le manette, non essendo stato beccato in flagranza di reato: ad ora è indagato in stato di libertà e proprio per rapina. Decisiva la testimonianza del titolare: ferito alla testa, a seguito della sua deposizione è stato poi ricoverato in ospedale, in codice giallo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento