Rapinatori armati assaltano il furgone portavalori: colpo da 100.000 euro

Coppia di rapinatori in fuga con la valigetta piena di soldi destinata all'Ubi Banca di San Gervasio: sull'accaduto indagano i carabinieri

Foto d'archivio

Non è ancora chiaro se il colpo sia riuscito oppure no: le banconote, infatti, potrebbero essere già state irrimediabilmente macchiate dai dispositivi di sicurezza. Ma sta di fatto che una coppia di banditi, armati, ha assalito giovedì mattina il furgone portavalori che stava trasportando 100mila euro in contanti alla filiale della Ubi Banca di San Gervasio Bresciano. I rapinatori sono scappati a bordo di uno scooterone, poi ritrovato bruciato nelle campagne di Bassano Bresciano. Sull'accaduto indagano i carabinieri.

E' successo tutto in meno di cinque minuti. La banda sapeva quando e come colpire: hanno atteso l'arrivo della guardia giurata della Fidelitas, che ha scaricato la preziosa valigetta dal furgone blindato. In due hanno aggredito il vigilante, prima disarmandolo alle spalle e poi puntandogli una pistola alla testa.

La valigetta non si apre, poi la fuga

Hanno cercato in tutti i modi di farsi consegnare le chiavi, per aprire la valigia con i soldi: niente da fare, perché chiusa ermeticamente e apribile solo con il mazzo che si trovava all'interno della banca. I dipendenti della Ubi si sono asserragliati in filiale, e hanno chiamato il 112: dunque i rapinatori non hanno potuto fare altro che scappare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come detto, è probabile che le banconote siano già inutilizzabili. Dovrebbe essere scattato in automatico, dopo qualche minuto, il dispositivo che macchia i contanti. Ma non vi è certezza finché non sarà recuperato il bottino. I banditi sono fuggiti in scooter, per poi abbandonarlo nei campi (dove probabilmente li aspettava un complice) e poi scappare in auto. Mattinata di paura nella Bassa: indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento