rotate-mobile
Cronaca

Sul treno minaccia e rapina un ragazzo, ma ad attenderlo in stazione ci sono i poliziotti

Nei guai un 27enne che viaggiava lungo la tratta Milano-Brescia 

Un viaggio da incubo, quello di un 25enne che nella serata di sabato 10 dicembre era a bordo di un treno, semideserto, partito da Milano e diretto a Brescia. Il giovane è stato rapinato durante il tragitto: un altro passeggero lo avrebbe avvicinato, poi gli avrebbe sottratto il cellulare e infine lo avrebbe ripetutamente e pesantemente minacciato.

Intimidazioni che non hanno però scoraggiato la vittima: il ragazzo è riuscito comunque a dare l’allarme, mettendosi in contatto con le forze dell’ordine.

Tempestivo l’intervento dei poliziotti: quando il convoglio è arrivato alla stazione di Treviglio, gli agenti del commissariato della cittadina bergamasca erano pronti sui binari. Il rapinatore - un 27enne algerino - è stato fermato e perquisito: addosso aveva il cellulare appena sottratto alla giovane vittima. Per lui sono scattate le manette e il trasferimento nel carcere di Bergamo, come disposto dal pubblico ministero di turno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul treno minaccia e rapina un ragazzo, ma ad attenderlo in stazione ci sono i poliziotti

BresciaToday è in caricamento