Ripuliscono una villa, rocambolesco inseguimento: arrestati due bresciani

In manette un 33enne di Botticino e un 43enne di Polpenazze: i due sono accusati di aver “svuotato” una villa di Toscolano Maderno. Il primo in fuga a bordo dell’auto (rubata) dei proprietari, il secondo trovato a casa

Malviventi in azione a Toscolano Maderno: svuotano una casa, rubano l’auto dei proprietari, cercano di fuggire ma vengono arrestati praticamente in “diretta” dai carabinieri. E’ successo tutto in poche ore, e solo un paio di giorni fa.

Questo quanto è accaduto: furto in villa, i ladri rubano pure la Lancia Y parcheggiata in garage. I proprietari se ne accorgono e allertano i carabinieri: destino vuole che i militari, proprio mentre si stavano dirigendo verso il luogo del furto, abbiano incrociato l’auto rubata, lungo la Ss45bis.

Da qui parte un rocambolesco inseguimento, a sirene spiegate e per diversi chilometri: il ladro alla fine viene raggiunto quasi a Gavardo, cerca di scappare a piedi ma viene infine braccato (non senza fatica). Non ha agito da solo: e i militari così vanno a caccia del suo complice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palpeggia e molesta due ragazzine: pestato a sangue nel parcheggio

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Ragazzo morto tra le braccia delle fidanzata: i risultati dell'autopsia

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento