rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Cronaca Passirano / Via Libertà

Rapinatori puntano il cacciavite contro la cassiera, ma i carabinieri li stavano aspettando

Seguiti da tempo, due malviventi sono stati finalmente catturati

Osservati a distanza, pedinati, seguiti all'interno del supermercato e infine arrestati, proprio mentre puntavano un cacciavite contro la cassiera. Due pregiudicati bresciani, noti alle forze dell'ordine per furti e rapine messi a segno in negozi, sono stati assicurati alla giustizia al termine di una brillante operazione di prevenzione e controllo.

Seguiti da giorni, i due rapinatori nella serata di ieri, attorno alle 19:00, sono arrivati a Passirano. Dopo avere parcheggiato, sono entrati nel Conad City di via Libertà, poco prima dell'orario di chiusura. Una volta alle casse, hanno puntato un cacciavite contro la cassiera: a quel punto sono usciti allo scoperto i carabinieri, che li hanno arrestati in flagranza di reato. 

I carabinieri di Breno da tempo li tenevano d'occhio. Ora che i rapinatori sono in gabbia, si cercherà di capire se i due malviventi arrestati ieri sono i responsabili di altri colpi messi a segno nelle ultime settimane, tra i quali due rapine a Rezzato (una con una pistola).   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatori puntano il cacciavite contro la cassiera, ma i carabinieri li stavano aspettando

BresciaToday è in caricamento