Finge una telefonata e tenta di portarsi via la spesa senza pagare

E' successo nel supermercato di via Vallecamonica dove un giovane rumeno ha tentato di portarsi via un intero carrello della spesa pieno di generi alimentari senza pagare

Rapina impropria: questa l'accusa per un giovane sorpreso a rubare presso il supermercato della catena IperSimply di Via Vallecamonica e arresto dagli agenti del Commissariato Carmine.

Intorno alle 19 di sabato pomeriggio la vigilanza del supermercato ha fermato un ragazzo di origine rumena che era stato fermato visto l'aria sospetta con cui si era avvicinato alla casse con un carrello pieno di generi alimentari.

Il giovane rumeno di 25 anni ha finto di fare una telefonata e, sperando di non essere visto, ha tentato di aprire il cancelletto, uscendo con il carrello. Immediatamente gli addetti alla Vigilanza lo hanno inseguito bloccandolo.

Alla richiesta dello scontrino di pagamento della spesa da parte dei vigilanti, il rapinatore ha perso il controllo iniziando ad urlare e tentando la fuga ha colpito con un pugno uno dei vigilanti.

Nel frattempo era stata avvertita la polizia che ha intercettato il ladruncolo e lo ha arrestato per rapina impropria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Auto travolge sette ciclisti sul Garda: è la squadra di Peter Sagan

  • Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Torna su
BresciaToday è in caricamento