Cronaca Roncadelle / Via Santuario

Col coltello in mano tenta una rapina, ma si spaventa e scappa

Alla vigilia di Natale un rapinatore ha tentato il colpo grosso in un supermercato poco prima dell'orario di chiusura, ma le cose per lui sono andate male.

Con ogni probabilità si tratta di un rapinatore improvvisato, un disperato bisognoso di denaro che ha tentato il tutto per tutto salvo poi avere paura a un passo dal traguardo e fuggire senza il becco di un quattrino. Stiamo parlando di un malvivente che nella serata di sabato, vigilia di Natale, ha cercato di compiere una rapina presso il discount Eurospin di via del Santuario a Castel Mella.

Era quasi l’ora di chiusura, a pochi minuti dalle ore 20, quando l’uomo è entrato in azione: brandendo un coltello dalla lunga lama, il rapinatore si è avvicinato alle casse intimando all’addetta di consegnargli in contenuto. 

Qualcosa però non è andato secondo i piani: il cassetto con i contanti infatti è rimasto bloccato per qualche secondo - un cliente stava effettuando una transazione - e il rapinatore in attesa dei soldi è fuggito a mani vuote in preda al panico. Apparentemente l’uomo avrebbe agito senza complici: i carabinieri sono al lavoro per cercare di dargli un nome, aiutati dalle riprese delle videocamere installate in zona.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col coltello in mano tenta una rapina, ma si spaventa e scappa

BresciaToday è in caricamento