Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Desenzano del Garda

Paura al supermercato: coltello contro la cassiera, urla e fuga disperata

La Polizia di Stato ha arresto un cittadino albanese di 28 anni, residente a Cremona, con l'accusa di rapina aggravata ai danni di un supermercato di Rivoltella.

L’episodio è avvenuto la sera di sabato 17 agosto, all’ora di chiusura: dopo essere entrato all’interno del negozio ed aver preso della merce dai bancali, si è diretto alla cassa. Una volta arrivato davanti alla cassiera, ha però estratto un coltello, con il quale ha intimato alla donna di consegnargli il denaro contenuto nel registratore.

Terrorizzata, la cassiera ha urlato mettendo il fuga il criminale, uscito in strada a gambe levate. Dopo l'allarme al 112, in zona sono intervenute diverse unità operative in servizio di controllo sul territorio. Una Volante ha intercettato il malvivente non lontano dal luogo teatro dei fatti: dopo averlo immobilizzato, lo ha portato in Commissariato di Desenzano, dove è stato riconosciuto dalla cassiera come l'autore della rapina appena compiuta.

Poco più tardi sono stati rinvenuti anche la refurtiva ed il coltello. L’uomo, con precedenti per droga, è stato arrestato e portato in carcere a Canton Mombello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Paura al supermercato: coltello contro la cassiera, urla e fuga disperata

BresciaToday è in caricamento