Coltello alla gola della cassiera: paurosa rapina al supermercato

Martedì è stata una giornata da dimenticare per una cassiera del supermercato Sigma di Borgosatollo. Poco prima dell’orario di chiusura, verso le 19.15, un ragazzo ha fatto irruzione con il volto coperto da un fazzoletto, obbligando la dipendete a farsi consegnare i soldi presenti nel cassetto dopo averle puntato un coltello alla gola.

Il panico si è subito diffuso tra clienti e colleghi, accorsi sentendo le urla della malcapitata. Impugnato il magro bottino di 300 euro, il malvivente si è subito dato alla fuga e nessuno è riuscito a bloccarlo, né tantomeno a identificarlo.

La cassiera è stata subito soccorsa, sotto shock per l’accaduto ma fortunatamente illesa. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di San Zeno Naviglio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si accascia a terra in casa, giovane mamma uccisa da un improvviso malore

  • Investita mentre attraversa la tangenziale di notte: morta ragazza di 22 anni

  • Ucciso dal cancro: fino all'ultimo Luca ha voluto gli amati cani al suo fianco

  • Parcheggia l'auto, poi cammina in mezzo all'autostrada: ucciso da un tir

  • Donna trovata morta nel canale: potrebbe essere stata uccisa

  • Uccisa e fatta a pezzi dal marito: "Conosceva il suo tragico destino"

Torna su
BresciaToday è in caricamento