Cronaca Via Milano / Via Divisione Acqui

Terrore al supermercato: casco in testa, pistola in faccia al cassiere

Colpo da poche centinaia di euro al supermercato Prix Quality di Via Divisione Acqui: rapinatore in fuga in sella a una scooter. Indaga la Polizia

Rapina a mano armata mercoledì pomeriggio a Brescia: intorno alle 14 un giovane malvivente, a detta dei testimoni con accento italiano se non addirittura bresciano, si è presentato al supermercato Prix Quality di Via Divisione Acqui con un casco da motociclista e una sciarpa, ma soprattutto armato di pistola.

Ha puntato l’arma in faccia al commesso, e si è fatto consegnare tutti i soldi che c’erano in cassa: da una prima stima pare qualche centinaio di euro, e niente più. Tutto si è concluso in tempi rapidissimi, forse meno di due minuti: una volta dentro il rapinatore ha preso i soldi ed è fuggito in sella a una scooter.

La pistola e la fuga

Sull’accaduto indaga la Polizia di Stato: al momento nessuna traccia del bandito in fuga. Un colpo probabilmente studiato: il rapinatore, che potrebbe avere meno di 30 anni, è entrato in azione quando il supermercato era praticamente vuoto. Solo pochi clienti, oltre ovviamente ai dipendenti del negozio.

Non è chiaro nemmeno se la pistola fosse vera o finta: poco importa, perché in quegli attimi concitati l’unica cosa a cui pensare, giustamente, è quella di salvarsi la pelle. Così ha fatto il cassiere, e non poteva essere altrimenti: si è trovato di fronte a una pistola puntata dritta al volto, ha aperto la cassa e ha consegnato il denaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore al supermercato: casco in testa, pistola in faccia al cassiere

BresciaToday è in caricamento