Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Dello

Pistola in pugno: "Stai tranquilla e non ti farò niente". Rapina da incubo alle Poste

Una giovane cassiera in balia di un rapinatore armato: per fortuna era una pistola giocattolo. Colpo da 400 euro: il ladro si è allontanato a bordo di una Lancia Y poi risultata rubata

Niente telecamere, solo la testimonianza della giovane cassiera vittima di una rapina a mano armata (anche se per fortuna la pistola era solo un giocattolo): poi l'auto utilizzata per la fuga, una Lancia Y abbandonata a pochi chilometri di distanza e risultata rubata, e l'arma finta che avrebbe perso mentre scappava.

Rapina da incubo giovedì mattina all'ufficio postale di Corticelle Pieve, piccola frazione di Dello, nella Bassa. Un uomo (accento italiano, circa 40 anni) ha varcato la soglie delle poste che erano circa le 10.30: nessuno si sarebbe accorto di lui.

Negli uffici infatti non c'era nessuno, se non la cassiera dietro al bancone. Occhiali scuri e una bandana per coprirsi il volto, una pistola (giocattolo) in mano. La giovane donna è rimasta impietrita, paralizzata dalla paura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola in pugno: "Stai tranquilla e non ti farò niente". Rapina da incubo alle Poste

BresciaToday è in caricamento