Banditi armati di pistola e coltello, paurosa rapina in Posta

Rapina a mano armata alle Poste di Cazzago San Martino: banditi in fuga con poco più di 250 euro. Hanno fatto irruzione con pistola e coltello

Rapina a mano armata martedì mattina all'ufficio postale di Via Carso a Cazzago San Martino: poco dopo le 9 due uomini a volto scoperto hanno fatto irruzione alle Poste, scatenando il panico tra i clienti presenti. Hanno cercato di farsi consegnare il denaro della cassaforte, che però è chiusa a tempo: dunque si sono accontentati di quanto c'era presente in cassa, poco più di 250 euro, e poi se la sono data a gambe, scappando a piedi.

Secondo quanto riferito da alcuni testimoni, i due uomini – dal chiaro accento bresciano, probabilmente residenti in zona e sicuramente già noti alle forze dell'ordine – sono fuggiti attraversando il Parco Arcobaleno prima di scappare per il centro del paese.

Sotto shock la cassiera rapinata

Dell'accaduto se ne stanno già occupando i carabinieri della locale stazione: al vaglio degli inquirenti, oltre alle testimonianze di chi ha assistito alla scena, anche le immagini delle telecamere di videosorveglianza. Sotto shock la dipendente che stava lavorando in cassa: è stata minacciata con un coltello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E se il primo bandito armeggiava una lama affilata, il secondo è rimasto alla porte, imbracciando una pistola che non ha esitato a puntare contro i clienti. Non è dato sapere, almeno per il momento, se si trattasse di una pistola vera oppure di una semplice arma giocattolo. In ogni caso, attimi di paura: fortunatamente nessuno si è fatto male.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento