Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Padre Marcolini

Terrore a Ciliverghe: pistola alla gola per la cassaforte

Malviventi in azione a volto scoperto, nel tardo pomeriggio a Ciliverghe di Mazzano: armati di piccone scardinano la cassaforte, il proprietario li sorprende e viene minacciato con una pistola alla gola

Via Padre Marcolini

Una rapina in piena regola, con tanto di minacce e fuga calandosi dal balcone. Nel tardo pomeriggio di ieri due malviventi (a volto scoperto e con barba ben in vista) si sono introdotti in una abitazione di Via Padre Marcolini, a Ciliverghe di Mazzano.

Sono entrati con il calar del buio, da un balcone che dà su una porta-finestra sul retro: armati di piccone, hanno cominciato a colpire la piccola cassaforte incastonata sul muro, per ‘scrostarla’ dalle pareti.

Pochi minuti più tardi, con i ladri ancora in ‘azione’, sono rientrati i due legittimi proprietari dell’abitazione: marito e moglie che, al sentir dei rumori si sono insospettiti e forse non troppo spaventati.

Proprio l’uomo sale le scale, con fare furtivo, quando arrivato al piano di sopra si trova davanti i due rapinatori: il primo che ancora piccona, il secondo che gli si avvicina e gli punta una pistola alla gola.

Paralizzato dal terrore, e con lui la moglie, ha atteso il rapido susseguirsi degli eventi. I ladri che smontano la cassaforte dal muro, e scendono dal balcone da cui erano entrati. In esterna, stupiti e inermi, anche alcuni vicini: le strade dei due rapinatori a questo punto si separano, uno scappa nei campi, l'altro cerca di raggiungere l'automobile parcheggiata nei dintorni.

Alle sue spalle intanto, il padrone di casa che riprende coraggio, e tira fuori la sua pistola. Due colpi, forse tre, il ladro in fuga che salta al volo in macchina, una berlina scura. Ma l'auto non parte, è ingolfata: e l'epopea di Ciliverghe si conclude con il secondo malvivente, costretto dalle circostanze, che scappa come il primo, a piedi e in mezzo ai campi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrore a Ciliverghe: pistola alla gola per la cassaforte

BresciaToday è in caricamento