Speronata e rapinata sulla Mandolossa: colpo da 100.000 euro

La vittima dell’assalto la titolare di una gioielleria di Via Vallecamonica: la donna, una 48enne di Gussago, è stata prima inseguita e poi speronata. Colpo da professionisti, a quanto pare italiani: il bottino è di oltre 100.000 euro

Inseguita, speronata e rapinata all’uscita dal suo negozio: la vittima è una donna di 48 anni che abita a Gussago, titolare di una gioielleria e compro oro in Via Vallecamonica. Più che sostanzioso il bottino del colpo: tra contanti, oro e gioielli pare le siano stati sottratti più di 100mila euro. Lo scrive il Giornale di Brescia: sull’accaduto indagano i carabinieri.

L’episodio risale a venerdì scorso, ultimo giorno di lavoro prima della chiusura per l’ultimo dell’anno. La donna lascia il negozio in compagnia di una collega: le due salgono in macchina, a bordo di un Suv, portandosi con sé oro e gioielli per circa 100mila euro. Qualcuno deve averlo saputo, o almeno sospettato: e così a poche centinaia di metri di distanza c’era già un commando di banditi che le aspettava.

Tutto è successo in pochi minuti: le due donne all’altezza di Via Mandolossa sono state sorpassate da una Fiat Punto, che si è messa in mezzo tagliando la strada al Suv. La 48enne alla guida non ha potuto altro che frenare: in tempi rapidissimi l’auto è stata tamponata da un furgone, da cui sono scesi tre uomini a volto coperto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento