Ladri in casa: imprenditore reagisce con un bastone in ferro

Rapina in provincia, in piazza a Lumezzane: colpita la villa della famiglia Pintossi, noti imprenditori della Valtrompia. Il proprietario sorprende i rapinatori in giardino, riesce a colpirne uno con un bastone di ferro

Franco Pintossi

Si è accorto dei ladri in casa, che avevano appena forzato la cassaforte del piano di sopra. Con calma e sangue freddo si è armato con un ferro da camino, quello che si usa per spostare le braci, li ha attesi in giardino. E’ riuscito a metterli in fuga ma senza recuperare la refurtiva, ancora tutta da quantificare. Nella colluttazione è comunque riuscito a colpire uno dei rapinatori, alla testa.

Altra rapina in provincia, questa volta a Lumezzane, nella casa della famiglia Pintossi, noti imprenditori della Valtrompia. A reagire ai rapinatori papà Franco, rientrato in casa intorno alle 20, insieme alla moglie Ausilia.

I ladri si sono introdotti al primo piano del villone che si affaccia sulla piazza e sul municipio, risalendo dall’esterno con delle corde. Una volta dentro hanno puntato e divelto la cassaforte, poi hanno pure cercato di rubare un’automobile, ma senza successo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tre i rapinatori in casa, più una complice rimasta fuori, a fare da palo. La famiglia ha già sporto denuncia: resta alta la preoccupazione, soprattutto per l’orario in cui i malviventi sono entrati in azione. Erano infatti passate da poco le 20.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane papà stroncato dal Coronavirus: Alessandro aveva solo 48 anni

  • Economia bresciana in lutto: nello stesso giorno muoiono due imprenditori

  • Coronavirus, nel Bresciano 274 contagi e 69 decessi nelle ultime 24 ore

  • "Hai combattuto da eroe": addio a Marco, morto a soli 43 anni

  • Coronavirus in provincia di Brescia: morti e contagi Comune per Comune

  • Coronavirus, in Lombardia si muore in casa: motivi (e responsabilità) di un fallimento

Torna su
BresciaToday è in caricamento