Cronaca

Darfo: furto al LiDL, 39enne picchia il titolare del supermercato

In manette una donna di 39 anni, di origini rumene: dopo aver rubato al Lidl di Darfo Boario Terme, ha aggredito e colpito il titolare del negozio. Arrestata dai Carabinieri di Breno

Foto d'archivio

I Carabinieri della Compagnia di Breno hanno tratto in arresto una donna di 39 anni che, nel pomeriggio di venerdì, aveva rubato nel supermercato Lidl di Darfo Boario Terme, prima di aggredire il direttore del punto vendita.

Di nazionalità rumena e residente a Esine, la donna è entrata nel supermercato e ha fatto razzia in particolare di generi alimentari. Alla vista del furto, il direttore del centro commerciale ha cercato di farla ragionare: niente da fare, la 39enne ha perso la testa.

Ha cominciato a dare di matto, a minacciare prima e a colpire poi l’uomo che cercava di fermarla. La donna è poi scappata nel parcheggio, inseguita dal titolare, minacciato ancora una volta di ritorsioni da parte di suoi connazionali.

L’improvvisata rapinatrice è stata beccata poche ore più tardi dai Carabinieri, impegnati in un servizio di perlustrazione del territorio. La donna è stata arrestata, poi rimessa in libertà in attesa dell’udienza, ancora da fissare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Darfo: furto al LiDL, 39enne picchia il titolare del supermercato

BresciaToday è in caricamento