rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Via Milano / Via Milano

Ferisce alla testa il ristoratore, ladro rischia il linciaggio dei clienti

E' stato denunciato dai carabinieri il 35enne che ha tentato una violenta rapina in un kebab di Via Milano: il ladro è stato inseguito dai clienti

Violenta rapina in un kebab di Via Milano: il bilancio è di due feriti lievi, tra ladro e derubato, ma sono diverse le persone coinvolte. Tutto è successo intorno alle 20: è questa l'ora in cui ha fatto irruzione un 35enne bresciano, già noto alle forze dell'ordine per vari reati, che ha aggredito il titolare indiano del ristorante, colpendolo alla testa con il registratore di cassa dopo averlo estratto con la forza.

Il 36enne titolare del kebab ha provato in ogni modo a resistere, ma è stato spinto a terra mentre il rapinatore fuggiva a piedi: l'uomo allora ha chiamato il 112, e ha chiesto aiuto ad amici e clienti, che si sono messi sulle tracce del bandito. Con sé aveva tra 200 e 300 euro in contanti, il fatturato di giornata presente in quel momento nella cassa.

Amici e clienti all'inseguimento del ladro

Il rapinatore è stato raggiunto dagli amici dell'indiano, e ha davvero rischiato il linciaggio: fortunatamente per lui proprio in quel momento sono arrivati i carabinieri del Nucleo radiomobile, allertati solo poco prima del titolare della bottega. Come detto sia il rapinatore che il ristoratore sono stati medicati per le ferite riportate.

Il 35enne non è stato arrestato perché non in flagranza di reato, ma è stato comunque denunciato per rapina (e prima o dopo verrà processato). Il maltolto è stato riconsegnato al legittimo proprietario, senza che mancasse nulla: il ladro in fuga non ha fatto in tempo a seminare i suoi inseguitori, e a nascondere o gettare il denaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferisce alla testa il ristoratore, ladro rischia il linciaggio dei clienti

BresciaToday è in caricamento