Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca Leno

Bandito al supermercato: coltello da cucina puntato contro i commessi

Rapinatore in fuga, preso dei carabinieri

A poche ore (e a pochi km di distanza) dallo store di Bagnolo Mella, un altro supermercato Italmark è finito nel mirino dei malviventi: stavolta a Leno, dove un uomo di 46 anni è stato arrestato dai carabinieri di Verolanuova con l’accusa di rapina aggravata. Questo perché intorno alle 11, a volto scoperto e armato di un coltello da cucina di grosse dimensioni, si sarebbe presentato in negozio minacciando due commessi, per farsi poi consegnare dalla cassa 400 euro in contanti e infine tentare la fuga, a piedi.

Rapinatore in fuga, preso dai carabinieri

Subito allertati, non ci è voluto molto prima che i militari del Nucleo radiomobile individuassero il rapinatore che si allontanava. Al momento del controllo, è stato trovato ancora in possesso del coltello utilizzato solo poco prima per la rapina: i soldi appena rubati erano stati poi nascosti in una busta di plastica (sono già stati restituiti al direttore del supermercato). 

Il 46enne, italiano e incensurato, a quanto pare residente in paese o comunque in zona, è stato trasferito in carcere in attesa dell’udienza di convalida. Sotto sequestro il coltello della rapina. Nessun ferito, per fortuna, ma un grande spavento per i due commessi loro malgrado coinvolti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandito al supermercato: coltello da cucina puntato contro i commessi
BresciaToday è in caricamento