Cronaca Via Tangenziale Ovest

Castegnato: rapina in gioielleria, ma la fuga dura pochi minuti

Sono entrati al Mercatone Uno di Castegnato armati di pistola e passamontagna: hanno arraffato gioielli e preziosi, sono scappati a bordo di un'auto. I Carabinieri li hanno arrestati e fermati pochi minuti più tardi

Un colpo riuscito solo a metà, anzi per niente: i malviventi sono stati infatti catturati in pochi minuti, grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri e ad un sistema d’allarme che ha funzionato perfettamente.

E’ successo ieri pomeriggio a Castegnato, all’interno del Mercatone Uno: tre uomini incappucciati si sono introdotti nella gioielleria del centro commerciale e, armati di pistola, hanno minacciato commesse e clienti per farsi consegnare il ricco bottino.

Hanno arraffato tutto quello che potevano, hanno riempito due borse svuotando le vetrinette, sotto gli occhi increduli e impauriti di una dipendente e di due clienti costretti ad assistere alla scena.

Sono poi scappati all’esterno, e fuggiti a bordo di una macchina che li aspettava fuori. Ma l’allarme era già scattato, e i Carabinieri della compagnia di Ospitaletto si stavano già dirigendo in zona.

Li hanno fermati, tutti e quattro, a poche centinaia di metri dal luogo del furto: tutti italiani, i rapinatori sono stati arrestati.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castegnato: rapina in gioielleria, ma la fuga dura pochi minuti

BresciaToday è in caricamento