Cronaca Mompiano / Via Ildebrando Vivanti

Le rapine non si fermano, nonostante la pandemia: coltello alla schiena della cassiera

E’ successo giovedì pomeriggio all’Eurospar di Via Vivanti: bandito in fuga dopo la grande prova di coraggio della cassiera del supermarket

Foto d'archivio

Attimi di terrore infinito giovedì pomeriggio a Brescia, ma grande prova di coraggio della cassiera dell'Eurospar che non ha ceduto al panico ed è riuscita a far desistere il rapinatore che la stava minacciando. E’ successo nel piccolo supermarket di Via Vivanti a Mompiano, nel primo pomeriggio.

Un uomo con il volto coperto da un passamontagna e armato di coltello ha fatto irruzione nel negozio approfittando di una vetrata che in questi giorni viene lasciata aperta. Arrivato in cassa ha subito aggredito la dipendente, prendendola per un braccio e puntandole un coltello alla schiena. La donna rimarrà poi lievemente ferita, con qualche contusione.

Rapinatore in fuga a mani vuote

Nonostante la situazione ad altissimo rischio, la donna non ha perso la calma: al rapinatore ha riferito di non essere in grado di aprire la cassa e consegnare i soldi, e allo stesso tempo (probabilmente bluffando) gli ha detto di averlo riconosciuto. Una circostanza che l’ha fatto subito desistere.

Tempo pochi attimi ed era già in fuga, a mani vuote. Tutto questo sotto gli occhi attoniti dei clienti, anche se uno di loro nel frattempo era già riuscito ad allertare il 112. In pochi attimi sul posto si sono precipitati i carabinieri, ma il bandito era già lontano: al vaglio degli inquirenti, oltre alle testimonianze raccolte, anche le immagini delle videosorveglianza. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le rapine non si fermano, nonostante la pandemia: coltello alla schiena della cassiera

BresciaToday è in caricamento