menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scarcerato dopo tre anni, rapina anziana e torna subito in cella

Dopo una detenzione di tre anni, solo due settimane fa è stato scarcerato, ma una nuova rapina lo riporta dietro le sbarre.

Un mercato affollato, un’anziana signora con in mano un cellulare. La tentazione deve essere stata irresistibile, ma gli è costata molto cara: un nuovo arresto. A sole due settimane dalla scarcerazione dopo la detenzione durata tre anni, un tunisino di 35 anni è stato nuovamente arrestato nella mattina di ieri, 14 maggio. 

Il fatto è avvenuto tra le bancarelle del mercato del sabato mattina nel centro storico della città. Qui l’immigrato ha strappato di mano all’anziana vittima, per di più spintonandola, il telefono cellulare, cercando poi di fuggire. Sfortunatamente per il ladro, nei pressi dell’accaduto c’era una guardia giurata che ha assistito alla scena ed ha immediatamente cercato di bloccarlo. Ingaggiata una colluttazione, a dare manforte alla guardia giurata sono arrivati gli agenti della Locale presenti in piazza per scongiurare proprio fatti come questi. 

Accerchiato, il tunisino non ha potuto che arrendersi, lasciandosi mettere le manette ai polsi. Condotto in carcere,  il 35enne è in stato d’arresto in attesa della convalida del Gip con le accuse di rapina e resistenza a pubblico ufficiale. La notizia è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento