Cronaca Mezzane

Calvisano: petardi per farlo arrabbiare, rapinato un anziano

Fanno scoppiare dei petardi in giardino, costringono un pensionato ad uscire di casa: poi lo aggrediscono e lo rapinano, fino a scappare nella notte

Rapina e aggressione in piena campagna a Calvisano, frazione di Mezzane, con un metodo curioso ma che purtroppo l’altra notte si è dimostrato efficace. Un uomo di 84 anni se ne stava comodo comodo, nella sua cascina, quando il buio era già arrivato da un po’.

D’improvviso, lo scoppiare ripetuto di petardi e di mortaretti, il rumore che si fa sempre più vicino, fino a ‘sfiorare’ la proprietà del pensionato. Esasperato o quasi, l’uomo è uscito allo scoperto, ha chiesto a gran voce di smetterla.

In quel momento è stato aggredito da almeno due persone, con il viso coperto, che lo hanno trascinato di forza nella sua abitazione, e lo hanno costretto a consegnare soldi, portafoglio, cellulare e orologio.

Un’operazione rapidissima, e poi la fuga nei campi, nel buio di una notte appena cominciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calvisano: petardi per farlo arrabbiare, rapinato un anziano

BresciaToday è in caricamento