Quattro banditi assaltano una banca: colpo da 30.000 euro

Blitz pomeridiano nella filiale BCC del Garda di Padenghe, proprio in centro al paese: un commando di quattro persone - armati di pistole giocattolo - riesce a farsi consegnare un bottino da 30mila euro

Colpo grosso alla BCC del Garda di Padenghe, in pieno centro al paese, di fronte alla chiesa e a due passi dall’ufficio postale. Un commando di quattro persone a prima vista armate – in realtà portavano delle pistole giocattolo – ha assalito la filiale nel primo pomeriggio di giovedì, quando mancavano pochi minuti alla chiusura.

In poco più di un minuto si sono fatti consegnare praticamente tutto il contante disponibile, quantificabile in circa 30mila euro. Hanno varcato la soglia senza destare sospetti, bypassando la ‘bussola’ automatica all’ingresso. In testa indossavano delle parrucche, forse un cappellino con visiera.

Hanno minacciato una prima cassiera, per farsi consegnare il denaro, poi un secondo impiegato ‘sfruttato’ per farsi aprire la porta automatica dall’interno. Incredibile ma vero, si sono allontanati a piedi, in pieno giorno e in pieno centro (erano circa le 14), senza che nessuno si accorgesse di nulla.

L’allarme è pure scattato con circa 20 minuti di ritardo, consuetudine ‘bancaria’ in caso di rapine a mano armata, per evitare un eventuale scontro – a colpi di pistola – con le forze dell’ordine. Le armi imbracciate dai malviventi in realtà erano pistole giocattolo, e lo confermerebbero pure le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

La banca nel pomeriggio è rimasta chiusa. Carabinieri al lavoro per cercare di ricostruire la vicenda in tutte le sue dinamiche: non sarà facile risalire ai malviventi in fuga. Le indagini sono affidate ai militari del comando di Manerba, della Compagnia di Salò.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento