Paurosa rapina al bar: il bandito col taglierino è un giovane infermiere

Portato in carcere un ragazzo di 30 anni. Abita a Cologne

Foto d'archivio

Un infermiere 30enne di Cologne è stato arrestato dai carabinieri di Grumello del Monte e di Sanirco, con l'accusa di rapina aggravata e porto abusivo di armi.

Il giovane, con problemi di tossicodipendenza, è ritenuto il responsabile di una rapina da 1.700 euro in contanti, messa a segno al bar "All In" in via Volta a Grumello del Monte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo è stato fermato poco dopo aver messo a segno la rapina, grazie al tempestivo allarme lanciato dalla titolare del locale. Addosso i militari gli hanno trovato il denaro rubato e il taglierino con cui aveva minacciato la barista. Ora si trova in carcere a Bergamo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Assalto all'uscita dal supermercato: rapinatori via con l'orologio da 48mila euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento