Cronaca

Furto di auto e rapina a mano armata in autogrill: arrestato un bresciano

Rubò l'auto per compiere la rapina a mano armata in autostrada. Misero il bottino, solo 300 euro.

Un'indagine esemplare, al termine della quale è stata emessa l'ordinanza di custodia cautelare in carcere. A distanza di un anno e mezzo dai fatti, un quarantenne bresciano è stato arrestato dalla Polizia Stradale di Verona ed è finito in prigione per furto e rapina. I fatti si sono verificati tra l'area di servizio autostradale Campagnola Ovest, nel Comune di Calcinato, e Montichiari.  

Tutto è partito dal furto di un'auto - finalizzato all'utilizzo del mezzo per la rapina - avvenuto nei pressi di un bar di Montichiari. Due giorni dopo, il 3 dicembre 2019, attorno alle due di notte il malvivente è entrato a mano armata nell'autogrill di Campagnola Ovest: puntando la pistola contro la cassiera, si è fatto consegnare il tutto il denaro, solo 300 euro. 

A rapina conclusa, l'uomo ha poi dato fuoco alla vettura, per eliminare eventuali tracce che facessero risalire lui inquirenti a lui. Grazie all'efficace operazione di Polizia però, gli agenti sono riusciti ugualmente ad identificare il bresciano: analizzando le immagini delle videocamere dell'autostrada, controllando i dati delle celle telefoniche nei pressi del bar dove è stata rubata l'auto e nell'autogrill, ed osservando i volti delle persone presenti nel bar nelle ore precedenti il furto, gli agenti, coordinati dalla Procura di Brescia, sono riusciti a dare un nome al rapinatore. 

Nella sua abitazione sono stati trovati i vestiti utilizzati la notte della rapina, oltre ad una valigetta ed al manuale di una pistola "Bruni" compatibile con quella con cui era stata minacciata la cassiera all'interno dell'autogrill. L'uomo, che ha alle spalle precedenti per reati analoghi, dovrà rispondere dei reati di rapina a mano armata, furto e successivo incendio di autovettura. 

Il Comandante della Polizia Stradale scaligera, Girolamo Lacquaniti, ha sottolineato che «l'intera indagine si è potuta avvalere anche del prezioso contributo che le telecamere di controllo presenti in diversi ambiti dell'Autostrada A4 e delle aree di servizio, che rappresentano un utile sistema sia in chiave investigativa sia come utile deterrente». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di auto e rapina a mano armata in autogrill: arrestato un bresciano

BresciaToday è in caricamento