Cronaca Via Milano / Via Milano

Rapina shock in pieno giorno: anziano preso a calci e derubato

Vittima della rapina in pieno giorno un anziano di 90 anni, preso a calci da un 39enne che è stato subito arrestato dagli agenti della Questura di Brescia

Le immagini della rapina diffuse dalla Polizia di Stato

La buona notizia è che il giovane rapinatore è già stato arrestato e giudicato dal Gip, che ne ha convalidato l’arresto disponendone la custodia cautelare in carcere, in attesa del processo. Quella cattiva è che la vittima della rapina, sabato mattina in Via Milano, è un anziano di 90 anni che è stato preso a calci e poi derubato del suo portafoglio.

In manette, grazie all’attività investigativa della Squadra mobile della Questura, ci è finito un 39enne di nazionalità algerina, tra l’altro già noto alle forze dell’ordine per reati specifici. La scena è stata ripresa per filo e per segno dalle telecamere di videosorveglianza cittadine: l’anziano è stato avvicinato con una scusa, poi colpito con un calcio e infine derubato.

La rapina e poi la fuga con una bici rubata

Il 39enne è poi scappato in sella a una bicicletta, rubata anche questa: faceva parte del parco delle due ruote del bike sharing di Bicimia, comunque già recuperata e riconsegnata ai legittimi proprietari. Tra telecamere e raccolta di informazioni in loco, il rapinatore è stato rapidamente individuato e consegnato alla giustizia.

Niente di grave, per fortuna, per l’anziano, che in ogni caso è stato soccorso da un’ambulanza e medicato sul posto. Oltre all’arresto con l’accusa di rapina, il 39enne dovrà rispondere anche di ricettazione per via della bicicletta risultata rubata. Avrà tempo di riflettere dietro le sbarre di Canton Mombello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina shock in pieno giorno: anziano preso a calci e derubato

BresciaToday è in caricamento