Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Fulmine colpisce il ripetitore: Tv oscurata, niente Rai per centinaia di bresciani

Un guasto lungo due settimane per alcuni residenti di Caino: un fulmine ha colpito il ripetitore del cimitero e da una quindicina di giorni in alcune zone non si vede più la Rai

Walden, vita nei boschi, ma in versione ridotta: nel senso che la televisione comunque funziona, però non si vedono i canali della Rai. Ormai da un paio di settimane. Succede a Caino, lo scrive il Giornale di Brescia, il guasto sarebbe la conseguenza diretta di un fulmine che ha colpito in pieno il ripetitore che sta nei pressi del cimitero del paese.

Passata qualche ora, poi passato qualche giorno, poi una settimana: adesso sono già una quindicina di giorni. E l'indignazione corre veloce, sui social e non solo: non sarebbero mancate le ripetute segnalazioni (anche spazientite) al Comune.

Per fortuna il problema non riguarda tutto il paese: i guasti sarebbero circoscritti alle zone di Via San Rocco, Villa Mattina e dintorni. “Eravamo convinti che i tecnici avrebbero sistemato ogni cosa – ha detto il sindaco Cesare Sambrici – ma non pensavamo certo che dopo due settimane saremmo ancora stati qui a sollecitare”.

Ma con una specifica: “Il Comune non ha nulla a che vedere con questo disservizio. La gente che si lamenta è tanta, ma più che segnalare la cosa a chi di dovere non c'è molto altro da fare”. E meno male che Sanremo è passato da un pezzo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fulmine colpisce il ripetitore: Tv oscurata, niente Rai per centinaia di bresciani

BresciaToday è in caricamento