rotate-mobile
Cronaca Rezzato

Lite tra ragazzini, gli spruzza in faccia lo spray urticante: l'amico è in ospedale

Forse uno stupido gioco sfociato in una lite altrettanto stupida

E' finito in ospedale il ragazzino di 12 anni a cui un amico, durante una stupida lite, aveva spruzzato sul volto dello spray urticante al peperoncino. L'episodio risale a martedì pomeriggio, nel parcheggio del Burger King di Rezzato: sull'accaduto indagano gli agenti della Polizia Locale, intervenuti a seguito della segnalazione di alcuni clienti del ristorante.

Da quanto si apprende, i due ragazzini – entrambi 12enni, residenti a Nuvolera – stavano forse giocando e scherzando quando poi hanno cominciato a litigare. Mentre gli animi si erano già scaldati, uno dei due ha estratto dalla tasca lo spray al peperoncino e ha mirato dritto alla faccia dell'amico e coetaneo, prima di dileguarsi.

Il 12enne “spruzzato” è stato soccorso e trasferito in ospedale, al Civile di Brescia, ma solo per accertamenti: per fortuna, niente di grave. L'amico, invece, è stato individuato poco più tardi dalla Polizia Locale: in tasca aveva ancora lo spray urticante, che è stato subito sequestrato. La sua posizione è ora al vaglio della Procura dei minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite tra ragazzini, gli spruzza in faccia lo spray urticante: l'amico è in ospedale

BresciaToday è in caricamento