Ragazza di soli 14 anni collassa in metropolitana: troppe canne con gli amici?

L'episodio domenica sera a San Faustino: una ragazzina di appena 14 anni è svenuta in metro dopo aver fumato troppa marijuana

Probabilmente un calo di pressione, dovuto alla sua giovane età ma soprattutto all'ingente quantitativo di marijuana che per tutto il giorno si sarebbe fumata con gli amici: potrebbe essere questo il motivo dell'improvviso malore che domenica sera ha colpito una ragazzina di 14 anni, che si è accasciata a terra alla stazione della metropolitana di San Faustino.

Svenuta in metropolitana

Stava forse tornando a casa, quando si è sentita male: sono stati alcuni passanti ad allertare il 112. Medici e operatori sanitari l'hanno caricata in barella e poi ricoverata d'urgenza in ospedale: per fortuna niente di grave, si è già ripresa. Ma i primi accertamenti hanno verificato la causa del malore: l'assunzione di sostanze stupefacenti.

In tasca la giovane nascondeva ancora della marijuana, prontamente sequestrata dai carabinieri che ora si stanno occupando delle indagini. I  militari sono al lavoro per capire con chi fosse in giro la ragazzina, quali insomma i suoi amici, e soprattutto chi le ha venduto la droga, nonostante la sua tenera età.

Spinelli e marijuana

Anche la marijuana è stata analizzata in laboratorio: niente di chimico, nessuna pericolosa sostanza da taglio. La ragazza si è sentita male forse per via di un abuso: insomma, ne avrebbe fumata troppa. E forse non solo spinelli, magari un bong o altri arnesi da fumo. Ma sono solo supposizioni: tocca ai carabinieri fare chiarezza.

Come da prassi, dell'accaduto sono stati subito informati i genitori, che sono corsi in ospedale per verificare che la figlia stesse bene. Non solo: la 14enne è stata segnalata alla Prefettura quale consumatore di sostanze stupefacenti. Verrà avviata a un percorso di recupero coinvolgendo il Sert, il Servizio per le tossicodipendenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

  • Investita mentre va in pizzeria con la famiglia, muore madre di tre figli

Torna su
BresciaToday è in caricamento