Assalto al bancomat nella notte: una bomba alla cassa per rubare 20.000 euro

Colpo grosso nella notte alla BCC di Raffa di Puegnago: un commando di quattro rapinatori professionisti ha fatto saltare il bancomat della filiale di Via Nazionale

Il bancomat divelto - Foto © Bresciatoday.it

Colpo grosso nella notte a Raffa di Puegnago: un commando di quattro rapinatori professionisti ha fatto letteralmente saltare in aria il bancomat della filiale BCC del Garda di Via Nazionale. Ingenti i danni alla struttura, che lunedì mattina potrebbe non aprire al pubblico. Completamente divelto il distributore Atm, distrutto in mille pezzi e purtroppo svuotato: non è ancora chiara l’entità del bottino, ma potrebbe trattarsi di un furto da 20mila euro.

I banditi sono entrati in azione verso le 3.30: con mosse rapide e precise hanno prima disattivato la telecamera che puntava dritto al bancomat, poi con uno spray hanno oscurato la luce di fianco all’ingresso della banca (così da non farsi vedere dalle auto di passaggio sulla Provinciale). Ancora più rapidamente hanno piazzato la carica di esplosivo, che ha fatto saltare tutto.

Sull’accaduto indagano i carabinieri. I banditi sarebbero stati inquadrati da altre telecamere, mentre si allontanano a bordo di una berlina scura di grossa cilindrata. Non si esclude al momento che la banda in azione sia la stessa che nelle ultime settimane ha già colpito nel Bresciano, e anche fuori provincia.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento