menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Un colpo di caldo, poi cade a terra: muore sotto gli occhi di figlio e marito

Tragedia a Quinzano d'Oglio: nel cortile di casa ha perso la vita la 58enne Tara Rani. E' caduta all'indietro e ha battuto la testa sotto gli occhi del marito e del figlio

La tristezza è tanta a Quinzano d'Oglio, per una tragedia assurda e imprevedibile: così ha perso la vita la 58enne Tara Rani, di origini indiane, sposata e madre di un ragazzo, morta dopo aver battuto la testa contro uno dei mobili che stava spostando, insieme al marito. Potrebbe essersi sentita male per il caldo: ha perso l'equilibrio ed è caduta all'indietro.

Tutto è successo in pochi ma concitati attimi, lunedì mattina poco dopo le 10: è stato subito allertato il 112, che ha inviato sul posto oltre ad ambulanza e automedica anche l'elicottero decollato da Brescia. Purtroppo non c'è stato niente da fare. La donna è stata rianimata a lungo: anche una vicina di casa si è prodigata con il massaggio cardiaco in attesa dell'arrivo dei soccorsi.

Si era appena seduta, colta da un malore fatale

La famiglia aveva abitato per molti anni nelle campagne di Quinzano: solo da pochi giorni mamma, papà e il giovane figlio si erano trasferiti in Via Roma, in centro al paese. E' qui che i genitori stavano spostando i mobili, impegnati nel trasloco: Tamara Rani si era seduta solo per un momento, per riprendere fiato. Poi si è alzata e ha avuto come un malore, prima di cadere a terra. Fatale il colpo alla testa, che non le ha lasciato scampo.

Molto probabilmente non ci sarà bisogno dell'autopsia. La salma attualmente riposa all'obitorio dell'ospedale di Manerbio, a disposizione dell'autorità giudiziaria. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri. Il corpo della donna già nelle prossime ore sarà a disposizione dei familiari. A quanto pare verrà sepolta in India.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento