menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Sta bevendo una bibita, viene punto alla gola da una vespa

Ricoverato in ospedale per una puntura d'insetto

Un ragazzo di 16 anni è stato ricoverato in ospedale domenica pomeriggio dopo essere stato punto da una vespa. Il pungiglione si si sarebbe conficcato addirittura in gola: l'allarme è stato lanciato poco prima delle 14 nella zona di Ono Degno, in territorio di Pertica Bassa.

Il giovane è stato soccorso in Via Beata Vergine: insieme a lui alcuni amici che, a quanto pare, inizialmente credevano stesse soffocando per aver ingerito la linguetta della lattina di una bibita.

L'allarme per fortuna è subito rientrato, una volta soccorso dai volontari intervenuti a seguito della chiamata. Il pungiglione è stato rimosso, e non senza fatica: il 16enne è stato punto in una zona molto delicata. E' stato poi accompagnato in codice giallo all'ospedale di Gavardo, e dimesso in serata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento