rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Uffici, palazzi, terreni: la Provincia mette all'asta i propri beni

Il fiore all'occhiello dell'asta pubblica del Broletto è un edificio storico in centro a Brescia, in totale i lotti in vendita sono 17

Tre edifici e ben 14 terreni. La provincia di Brescia finisce il 2018 pubblicando una determina con la quale proverà a mettere in vendita 17 lotti, molto eterogenei tra di loro. Si va da un edificio del valore iniziale di quasi 6 milioni e mezzo di euro a piccoli appezzamenti di terreno messi all'asta a partire da 500 euro. 

I lotti. Il più importante è situato in piazza Tebaldo Brusato, al civico 20: si tratta di un edificio a corte dove attualmente sono ubicati gli uffici del Settore Strade. Dopo una prima asta andata a vuoto, il Broletto ci riprova partendo dalla stessa cifra: 6.475.766 euro. Il secondo lotto, per importanza, è un ufficio di 349 metri quadrati situato in corso Zanardelli ed affacciato su piazzetta San Luca. Prezzo a base d'asta: 875mila euro. Il terzo edificio è in montagna, a Collio: si tratta di un ex magazzino di 203 metri quadrati, al quale si aggiungono 220 metri quadrati di terreno.  

Oltre a questi tre edifici ci sono ben 14 terreni, alcuni piccolissimi (18 metri quadrati a Capo di Ponte, all'asta a partire da 1.080 euro), altri più importanti (4mila metri quadrati a Manerbio, a base d'asta 243mila euro). Sul sito della Provincia tutti i dati, il bando si chiuderà l'11 febbraio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uffici, palazzi, terreni: la Provincia mette all'asta i propri beni

BresciaToday è in caricamento