Accosta e chiede aiuto, muore a pochi passi dall’auto stroncato da un malore

Il dramma si è consumato lunedì pomeriggio lungo via Iseo. Vittima un 55enne di Provaglio d'Iseo. A dare l'allarme un passante, che ha anche provato a rianimare l'uomo

Foto d'archivio

Stava percorrendo via Iseo a Erbusco, quando - a causa probabilmente di un arresto cardiaco - ha accostato l’automobile ed è sceso per cercare l’aiuto dei passanti. La sua lucidità e gli sforzi di un automobilista in transito non sono però bastati per salvargli la vita: è deceduto poco dopo sotto gli occhi dei soccorritori, in procinto di trasportarlo verso l’ospedale.

È morto così Massimo Scalvini, 55enne di Provaglio d'Iseo. La tragedia si è consumata nella frazione di Villa Pedergnano, nel tardo pomeriggio di lunedì. L'uomo stava facendo rientro a casa, al volante della sua macchina, quando ha accusato il malore che gli è stato poi fatale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

Torna su
BresciaToday è in caricamento