menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Provaglio un incendio divora sei ettari di Torbiere del Sebino

"Se dovesse emergere che l'incendio è doloso - attacca Legambiente - gli ecocrimali avrebbero fatto male i propri calcoli perché la legge parla chiaro: i terreni distrutti da incendi dolosi non potranno diventare aree edificabili"

Un incendio è divampato stamani nella riserva naturale 'Torbiere del Sebino' nel territorio di Provaglio d'Iseo. Dopo oltre 4 ore le fiamme sono state spente. L'incendio ha devastato la vegetazione in sei ettari di terreno. Ad intervenire sul posto i vigili del fuoco di Palazzolo e Brescia insieme alla protezione civile e ad un elicottero. Ad alimentare le fiamme hanno contribuito il vento e la vegetazione secca per la mancanza prolungata di piogge.


"Un gravissimo danno per l' ambiente e la biodiversità delle Torbiere del Sebino. In particolare adesso che tante specie di uccelli migratori stanno facendo ritorno in queste aree per nidificare". E' quanto si legge in una nota di Legambiente Basso Sebino e del Circolo ambientalista locale 'Schiribilla': "Ci auguriamo che si possano al più presto accertare le cause dell'incendio - scrivono gli ambientalisti - e che si alzi il livello di guardia per evitare che queste situazioni si ripetano perché in poche ore si perde un lavoro di cura e naturalizzazione di anni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento