I bambini in cortile, il cancello di ferro si stacca: tragedia sfiorata a scuola

Tanta paura lunedì pomeriggio all'istituto comprensivo Don Raffelli di Provaglio d'Iseo: il cancello all'ingresso del cortile si è staccato

Parte della cancellata poi crollata a terra

Un'altra scuola che perde i pezzi, nel Bresciano: stavolta a Provaglio d'Iseo, dove la cancellata di metallo che accompagna l'ingresso dell'istituto comprensivo Don Raffelli di Via Roma, lunedì pomeriggio si è letteralmente staccata dai cardini – forse a causa di un fermo difettoso – provocando non solo un gran frastuono, ma pure un grande spavento per bambini e insegnanti che in quel momento si trovavano a pochi metri di distanza.

A conti fatti, una tragedia sfiorata: chissà cosa sarebbe potuto succedere se uno studente si fosse trovato nelle vicinanze del cancello, centinaia di chili di ferro e metallo crollati improvvisamente a terra. Tutto è successo intorno alle 14, quando alunni e insegnanti stavano appunto rientrando a scuola per le lezioni pomeridiane.

Tragedia sfiorata forse per un fermo difettoso

Come detto, il cancello si sarebbe “sfilato” a causa di un fermo difettoso: il meccanismo si sarebbe inceppato, e le barre in metallo avrebbero proseguito la loro corsa, fino a uscire dai cardini e appunto cadere a terra.

In pochi minuti sul posto si sono precipitati gli agenti della Polizia Locale oltre che tecnici e operai comunali: il sindaco ha annunciato un sopralluogo per martedì mattina, e una serie di controlli mirati in tutto l'istituto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un autunno amaro per le scuole bresciane: quello di Provaglio è il quarto episodio in meno di un mese. In ordine di tempo, era crollata una finestra a Polaveno, poi calcinacci dal soffitto a Palazzolo sull'Oglio, la scorsa settimana intonaco e altro materiale dal soffitto, in un asilo di Desenzano del Garda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento